Quali Malattie Cura l'Aerosol?

Molte mamme adorano l’aerosol perché lo considerano come la soluzione a gran parte dei malanni di stagione dei piccoli.
I figli invece non lo sopportano. Ebbene: in questo caso i figli battono le mamme 1-0.
Secondo Susanna Esposito, Direttore dell’Unità di Pediatria ad Alta Intensità di Cura della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, l’aerosol viene spesso prescritto in Italia in modo inappropriato.

Sono davvero limitati i casi nei quali il trattamento è efficace, e li potete trovare nel video qui sopra.

Ma perché allora i pediatri prescrivono spesso l’aerosol per bronchiti, sinusiti, tosse e catarro?
Il “problema”, spiega a OK Salute la dottoressa Esposito, è la necessità delle mamme italiane di sentirsi più tranquille.
«A fronte di patologie che si autorisolvono, le mamme italiane preferiscono ricevere comunque un’indicazione terapeutica e spesso il pediatra si trova ad assecondare questa tendenza».
«L’aerosol – aggiunge la pediatra– non è utile in molti casi. Anzi, a volte potrebbe addirittura essere controproducente. Seccando le mucose le predispone all’attecchimento di germi. Spesso basterebbe eseguire dei lavaggi nasali con soluzione fisiologica. Questi andrebbero fatti di routine nei mesi freddi. E’ in inverno che la colonizzazione batterica è un evento comunissimo. Soprattutto nei bambini che frequentano nidi e scuole materne».