Neonatologia: il neonato e la mamma stanno insieme?

Il contatto fisico pelle a pelle tra mamma e neonato è sempre ricco di benefici per la salute del piccolo, ma se il bimbo è nato prematuro lo è ancora di più. Tema sostenuto già da tanti esperti, come nel nostro video dal professor Giuseppe Banderali, Direttore U.O. Pediatria Presidio Ospedale San Paolo-Polo Universitario ASST Santi Paolo e Carlo, è confermato anche da uno studio condotto dalla Kangaroo Foundation di Bogotà in Colombia e pubblicato sulla rivista scientifica Pediatrics. Secondo la ricerca, l’immediato contatto pelle a pelle tra la mamma e il bambino appena nato migliora la salute dei neonati, influendo positivamente anche sul cervello e sul carattere. È proprio per questo che nei reparti di neonatologia mamma e figlio non vengono più divisi.