Coliche del neonato: come riconoscerle?

Riconosci le coliche gassose?

Molto frequenti nei primi 3-4 mesi di vita, le coliche gassose sono uno dei disturbi neonatali che spaventano di più i genitori, che spesso di fronte al pianto disperato dei propri pargoli non sanno come comportarsi. I ricercatori non sono ancora riusciti a identificare le esatte cause d’origine di questi disturbi dolorosi, ma l’ipotesi più accreditata chiama in causa l’aerofagia, legata all’eccessiva ingestione di aria durante il pianto a poppate, e la flatulenza, connessa alla fermentazione intestinale del latte materno. Tuttavia, le coliche gassose non colpiscono solo i neonati allattati al seno, ma anche quelli che assumono latte artificiale.

Ma i genitori come fanno a capire che si trovano di fronte a una colica gassosa e non a qualche altro disturbo? Anche se è sempre meglio consultare il proprio pediatra per escludere problemi più gravi, nel video sono elencati tutti i comportamenti del neonato quando è colpito da colica.