Allergie alimentari: come riconoscerle?

Solitamente le allergie alimentari si manifestano entro il primo anno di vita del piccolo, cioè durante lo svezzamento, quando nella sua dieta vengono introdotte sostanze fino ad allora sconosciute al suo organismo. Spesso la reazione allergica è per lo più dovuta all’immaturità dell’apparato gastrointestinale del bambino ed è perciò destinata, in genere, a scomparire con la crescita.

Le sostanze che generano allergie sono soprattutto le proteine e, quindi, i cibi che le contengono sarebbero da introdurre il più tardi possibile, secondo un calendario ben preciso stabilito con il pediatra. Ma come fa un genitore a capire che il proprio bambino è allergico a uno degli alimenti somministrati? Quali sono i segnali? Li descrive nel video l’esperto Gian Vincenzo Zuccotti, professore ordinario di pediatria all’Università degli Studi di Milano e direttore della clinica pediatrica Ospedale Bambini Vittorio Buzzi di Milano.