La Ginnastica Durante La Gravidanza

La ginnastica non è nemica della gravidanza, al contrario. L’importante è che si pratichi un esercizio fisico adeguato alla situazione.
Anzitutto va sfatato il falso mito che fare movimento quando si è incinta aumenti il rischio di un parto prematuro.
In realtà una ricerca pubblicata dall’American Journal of Obstetrics and Gynecology e condotta presso il Jefferson Hospital of Philadelphia da un gruppo di medici italiani su nove studi clinici che riguardavano più di 2.000 donne in gravidanza singola ha dimostrato che al contrario l’esercizio fisico aumenta le possibilità di avere un parto naturale e allontana il rischio di parto cesareo.

Una attività fisica adeguata ha anche altri effetti benefici:
– diminuiscono i rischi di diabete gestazionale
– diminuisce il rischio di ipertensione
– la remise en forme dopo il parto è più semplice.

Quale tipo di ginnastica fare, in gravidanza?
Ginnastica dolce, yoga e stretching.

Quanta ginnastica fare?
Un’ora per tre volte a settimana, seguite da uno specialista.