Inseminazione Artificiale

Se una coppia vuole avere un figlio e non riesce a ottenere una gravidanza dopo 12-18 mesi di rapporti sessuali non protetti e mirati, allora si definisce infertile. Spesso, il tempo che intercorre tra il riconoscimento di avere un problema di infertilità e il ricorso a uno specialista è ampio, ma in realtà sarebbe opportuno rivolgersi subito a un ginecologo, un andrologo o un endocrinologo. Per accertare le cause dell’infertilità, infatti, è necessario sottoporsi a degli esami diagnostici che solo il medico potrà prescrivere. Se le cause di infertilità non possono essere risolte, bisogna indirizzarsi a un centro di Procreazione Medicalmente Assistita (l’elenco delle strutture italiane si può trovare sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità, nell’area del Registro della Pma). Le tecniche di fecondazione assistita sono diverse, ma la meno invasiva, di primo livello, è l’inseminazione artificiale, che vi spieghiamo nel video.