Febbre: i consigli degli esperti su come misurarla e curarla

Non è semplice per un genitore con un figlio piccolo capire come comportarsi quando il bambino sta male, cosa è bene fare e cosa non fare. In particolare, ci sono genitori che vengono presi dal panico quando il loro bambino ha la febbre. La prima cosa da sapere è che si parla di febbre solo quando c’è un rialzo termico, quindi una temperatura ascellare superiore a 37.8 gradi, associata a una condizione generale di malessere.

Ma come si misura correttamente con il termometro? Quali strumenti abbiamo a disposizione oggi? E una volta appurato che il bimbo è malato, come si può curare la febbre? Trovate tutte le risposte nel nostro video con l’intervista all’esperto Giovanni Bona, professore di Pediatria all’Università del Piemonte Orientale e direttore del Dipartimento materno-infantile dell’Azienda Ospedaliera di Novara e Vercelli.