Vegetali: le giuste dosi nella dieta di un bambino

Frutta e verdura non solo sono due degli alimenti principali della dieta mediterranea, ma sono anche alla base della piramide alimentare. Tutti gli esperti, a partire dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, consigliano di consumarne cinque porzioni al giorno: tre di frutta e due di verdura. Forse all’inizio i bambini non andranno pazzi di insalata, pomodori, arance, mandarini e mele, ma con calma e pazienza insegnerete loro a gustarli ogni giorno. L’educazione alimentare è importante per allontanare il rischio di obesità e problemi di salute correlati in età adulta. Dopotutto, i vegetali permettono di fare il pieno di fibre, vitamine e antiossidanti, fondamentali per la salute di ogni persona. La Federazione dei pediatri (Fimp) suggerisce la quantità che un bambino dovrebbe mangiare dei singoli cibi, ma non si può mai generalizzare.

Le porzioni di frutta e verdura che vi diamo nel video vanno bene dopo gli 11 anni, mentre per i bambini fino ai 7 anni vanno dimezzate e per quelli dagli 8 ai 10 anni vanno ridotte di un terzo.