Bambini e televisione: quali regole seguire?

La televisione non è il demonio. Ma non deve nemmeno diventare una baby sitter o la migliore amica dei bambini.
Molti esperti concordano sul fatto che possa essere una fonte di stimoli importante. La TV è anche una esperienza utile da fare con il proprio figlio o la propria figlia. Soprattutto se alla visione segue un confronto su quanto visto insieme.

È importante comprendere come utilizzarla al meglio e, soprattutto, come non abusarne.
Nel video qui sopra trovate alcune regole di base, che è bene tenere a mente ogni volta che i nostri bimbi reclamano la loro dose di tv.

In generale, la TV non deve sottrarre tempo e attenzione ad altri momenti importanti della vita familiare. E non si deve sostituire all’interazione tra genitori e figli o tra fratelli e sorelle.

Anche la scelta di “cosa guardare” è fondamentale: i programmi tv – lo sappiamo – non sono tutti uguali, e l’esperienza che i nostri figli fanno davanti al piccolo schermo può essere edificante o deleteria.