Bambini al mare: il vademecum per i genitori

Secondo un’indagine condotta nel 2014 dalla Società italiana medici pediatri (Simpe), in Italia, nonostante ci siano 7.500 chilometri di costa, il 43% dei bambini non sa nuotare, mentre uno su due ha paura dell’acqua alta e riesce appena a mantenersi a galla. Dopotutto, c’è chi approfitta tutto l’anno della piscina per far familiarizzare i propri figli con l’acqua e chi, invece, aspetta le vacanze estive per portare i bambini al mare e rompere il ghiaccio.

Affinché il primo bagno al mare sia piacevole, però, è consigliabile portare il neonato in piscina già a partire dai 3-4 mesi. Poi, una volta in spiaggia, la cosa migliore è entrare in acqua tenendo il bambino in braccia e, piano piano, fargli prendere confidenza con le onde e il mare. Una volta superati tutti i timori, il vostro bambino non vedrà loro di correre in spiaggia per giocare e tuffarsi. In questo caso, i genitori devono stare attenti e insegnare loro alcune regole fondamentali. Scoprile nel nostro video!